Loading...
LA MIA STORIA GIULIA TERLICHER 2019-09-25T16:57:54+02:00

“C’é un collegamento tra uomo e natura che ripristinato può salvare entrambi.”

Giulia Terlicher - la storia

La mia storia

Sono Giulia e sono il frutto di elementi variegati che negli anni mi hanno dato la forma che vedete e il contenuto che percepite.

Primo fra tutti la mia famiglia: mamma, la donna più innamorata della vita che io conosca, che quando mi vedeva con il broncio mi prendeva in giro fino a che scoppiavamo a ridere insieme, insegnandomi così che il sorriso avvicina e la risata guarisce, lei, educatrice e pedagogista del bosco, poteva solo che sposare il direttore della Foresta di Tarvisio, tenente colonnello dei carabinieri forestali, unendosi a un uomo intelligente e con la sensibilità in grado di cogliere la bellezza in tutte le cose; mio fratello maggiore, conquistato a fatica grazie a tenacia e determinazione, mi ha obbligato sempre ad alzare l’asticella per poter essere notata e accettata da lui, e per questo ora lo ringrazio; mio fratello minore, libero e illimitato, mi ha insegnato a credere in me e a provare gusto nell’essere pienamente me stessa davanti a tutti, eliminando la paura del giudizio altrui; e infine, Pizzi, la gatta che, dalla nostra adolescenza, ci dimostra ogni giorno che nella vita la rara virtù che ci salva è la pazienza.

Secondo elemento plasmante, oltre all’ambiente familiare, é sicuramente quello geografico, storico e naturalistico nel quale sono cresciuta: Tarvisio, cittadina commerciale e turistica sul triplice confine, dove si incontrano le tre culture predominati in Europa, quella latina, quella slava e quella germanica; in questo luogo l’internazionalità libera insegna a convivere arricchendosi a vicenda grazie alle diversità reciproche; un luogo circondato e protetto da una maestosa foresta di 23 mila ettari, curata e ammirata da secoli per la sua biodiversità.

Le esperienze che mi hanno forgiato per quasi 30 anni, hanno come protagonisti la natura e i viaggi, ma in particolare la foresta, che per me è casa e maestra. Indelebili nella memoria le situazioni d’apprendimento più intense che questo mondo vivo mi ha dato: l’albero-casa dove mio cugino mi ha appesa ad un ramo costringendomi a tirare fuori il coraggio per scendere da sola, le competizioni alla ricerca di funghi, le ore passate ad osservare la capacità delle formiche di oltrepassare gli ostacoli e di ricostruire il nido che noi bambini intaccavamo, giocare a nascondino nei grandi mucchi di fieno, i litigi e le botte nascoste agli adulti, le unghie sporche di terra la sera, la puzza di letame che avevamo addosso e la meraviglia nello scorgere gli animali del bosco all’imbrunire quando avevamo occhi esausti e felici.

Sono sempre stata totalmente consapevole dell’impatto che tutto questo ha dato alla mia educazione e ne ho ricercato e trovato conferma nei libri all’università e nelle parole di grandi formatori e scienziati.

Gioiosa nel poter restituire alla natura un po’ dell’amore che da lei ho ricevuto incondizionatamente, il mio lavoro rappresenta l’incontro di due grandi protagonisti della vita su questo pianeta, ovvero la Foresta e l’Uomo, che co-esistono sostentandosi e giovandosi vicendevolmente. La Foresta offre se stessa per la vita, la salute e l’educazione dell’uomo, cose di cui mai come ora necessitiamo.

La mia missione é quella di riavvicinare l’uomo alla natura, ricordandogli di quel rapporto che per lui è di vitale importanza.

Giulia Terlicher - la storia
Giulia Terlicher per Evolution Forum

Alcune aziende per cui ha realizzato corsi e seminari

L’edicola on-line di Giulia Terlicher

Il verde in città – Giulia Terlicher esperta in Forest Coaching ci racconta…

I dati sono questi: il 55% della popolazione mondiale vive in città, cioè 4,2 miliardi di persone non hanno uno spazio verde privato, bensì si devono affidare ai giardini pubblici, ai parchi e alle gite fuori porta per stare in ambiente naturale. Questo dato è destinato a salire, l’Onu prevede che entro il 2050 saranno i 2/3 della popolazione mondiale a vivere in città, cioè il 68%. Considerando l’importanza per la gente di stare a contatto con la natura per la propria salute psico-fisiologica, le città dovranno essere ripensate.

  • natural style parla di forest coaching

La libertà di vivere in armonia con noi stesse e con la natura

LA LIBERTÀ DI VIVERE IN ARMONIA CON NOI STESSE E CON LA NATURA Giulia raccontata sua educazione green e l’amore per il bosco trasformato nel mestiere di forest-coach LA MIA SCUOLA È NEL BOSCO. QUI FACCIO ANCHE FOREST THERAPY Ho 30 anni e le scrivo perché leggo da qualche mese Natural Style. La ringrazio per il lavoro che fate e voglio raccontarle la mia storia. Sono insegnante alla scuola primaria, pedagogista del bosco e forest therapy guide.

  • Donna Moderna - Giulia Terlicher - Pedagogista del bosco

“Sono una Pedagogista del Bosco” – Giulia Terlicher si presenta alla rivista Donna Moderna

Sono insegnante alla scuola dell’infanzia e primaria, pedagogista del bosco, guida di esperienze di forest bathing e forest therapy. Sono cresciuta a Tarvisio, località turistica di confine tra Italia, Austria e Slovenia, immersa nella foresta più grande d’Italia. Mamma pedagogista del bosco e papà carabiniere forestale mi hanno trasmesso tutto ciò che c’è da sapere in termini naturalistici ed educativi. I benefici che la natura porta alle persone sono riconosciuti dai ricercatori dell’università di Udine e della clinica universitaria dell’ospedale Santa Maria della Misericordia.

  • La terra - ecologia evolutiva vincente - forest bathing

LA TERRA

La Terra è un pianeta unico perché il solo ad essere caratterizzato da un fenomeno unico: la vita. Noi siamo vita su questo pianeta che ci garantisce le condizioni perfette per esserlo. Riconoscere l’unicità e la fragilità al tempo stesso della nostra realtà, ci aiuta ad agire per proteggere e preservare.

  • Forest bathing

Una lettera per la rivista settimanale ELLE

Giulia Terlicher, la nostra trainer esperta in Ecologia Evolutiva Vincente, decide di scrivere alla rivista settimanale Elle, uscita n. 20-21 di giugno, per illustrare il suo progetto. Riportiamo di seguito la lettera e la risposta pubblicate dalla testata.

  • Giulia Terlicher - evolution forum - ecologia evolutiva

ECOLOGIA EVOLUTIVA VINCENTE – livello 2 e 3

Percorso di Formazione in Ecologia Evolutiva Vincente RISERVA IL TUO POSTO > Il percorso formativo in Ecologia Evolutiva Vincente

  • Ecologia Evolutiva Vincente

FORESTA: un nuovo concetto di libertà

LA FORESTA è il luogo dove ricordare e riallenare il quarto tra i grandi saperi che sta determinando la rivoluzione delle coscienze in atto: il saper essere. Ricordo infatti che il grande cambiamento di cui siamo partecipi consiste nell’integrazione di quattro grandi saperi: il saper fare, il saper avere, il saper apparire e il saper essere. Il vero talento dell’uomo del futuro sarà il SAPER ESSERE e questo arriva dalla CONSAPEVOLEZZA.

  • Primavera - rinascere dopo l’inverno

PRIMAVERA: RINASCERE DOPO L’INVERNO

L’inverno determina l’esistenza della primavera. Siamo governati dai ritmi di un sistema naturale ai quali cerchiamo di opporvi i nostri ritmi innaturali.    La primavera è intesa come stagione e come metafora della vita, nostra e della nostra situazione lavorativa. L’etimologia della parola primavera è costituita da “prima”, dal latino “primus”, e “vera” radice sanscrita che significa “splendere”. 

  • ecologia evolutiva vincente

LA RIVOLUZIONE DELLE COSCIENZE

É come se la Terra ci avesse messo in pausa, dandoci lo spazio per riflettere sul fatto che così ci stiamo  facendo del male. Esiste davvero la possibilità di un cambiamento? Da dove iniziare per creare questo cambiamento?

  • NATURE THERAPY

NATURE THERAPY

Se ci sentiamo stressati, in confusione, tristi e vogliamo stare meglio, spesso scegliamo di passare del tempo all’aria aperta e le attività tra cui optare sono moltissime, ma perché l’istinto ci dá questo suggerimento? Esso conosce bene quelli che gli scienziati confermano essere i benefici del trascorrere del tempo all’aria aperta a contatto con Madre Natura.

  • Dalla città alla foresta

DALLE CITTÀ ALLE FORESTE

Viviamo in un’epoca nella quale per vivere è obbligatorio rimanere “attaccati”, al telefono, ai social, al lavoro, alle relazioni, al ritmo cittadino, agli obiettivi aziendali e ai propri, ad un sistema insomma che riempie le nostre agende di impegni e incombenze seguendo una propria scala di priorità lontana da un senso biologico. Per sopravvivere a questo incalzare di cose, ogni tanto ci concediamo il lusso di una pausa, che...

  • Giulia Terlicher - evolution forum - ecologia evolutiva

ECOLOGIA EVOLUTIVA VINCENTE

Percorso di Formazione in Ecologia Evolutiva Vincente Contattaci per maggiori informazioni > COS’É "ECOLOGIA EVOLUTIVA VINCENTE" Ecologia: eco = "casa" o anche "ambiente";

Giulia Terlicher Educatrice alla Natura

Raggiungimi sui canali social!
Ti aspetto!

CONTATTAMI SENZA IMPEGNO

Sarà un piacere risponderti ad ogni domanda… lasciami i tuoi contatti e sarà mia premura farti richiamare!
Ti aspetto!

    Leggi la Privacy Policy

    Si Desidero iscrivermi alla newsletter