Cosa è l’adessismo? Chi è l’adessista?

Ti trovi in://Cosa è l’adessismo? Chi è l’adessista?

Cosa è l’adessismo? Chi è l’adessista?

L’intervento di Christian Pagliarani, al Networking Day 2018, è stato illuminante. Rileggiamo assieme il concetto che ci ha spiegato, in attesa del suo nuovo contenuto che ci presenterà alla 22° edizione dell’evento, che in occasione dei 10 anni di eventi firmati Evolution Forum cambierà il nome in Evolution Forum Day.

 

“Ci sono tre cose che sbloccano la disciplina.
Nella leadership, ad esempio, il primo aspetto da capire è la differenza tra dovere e impegno, perché diciamo così… un impegno è una cosa che, forse, si può anche rimandare.
Un impegno è un qualcosa che ti prendi, ma non ha la solennità del dovere. Quindi il fatto che tu capisca la differenza tra dovere e impegno passa dal fatto che tu comprenda la parola “dovere”.
Un dovere è qualcosa di indiscutibile.
Una cosa che è un dovere, non la devi prendere e mettere in discussione. Ci sono dei doveri impliciti e dei doveri espliciti.
Ad esempio, se prendi un cane, non firmi che gli darai da mangiare, ma è un dovere implicito che tu debba dargli il cibo. E glielo darai. Allora impariamo a capire la differenza e focalizzare quali sono i tuoi doveri nelle cose che devi fare, nel contesto che hai scelto, o nel contesto del tuo business, della tua azienda, della tua professione, qualunque essa sia. Quindi, impara a capire quali sono i doveri, e come ti rapporti con essi.

Ecco qua il punto numero 2: stilare la tua lista dei doveri.
Quali sono i doveri imprescindibili?
Se non ce la fai da solo, chiedi una mano! Lo puoi fare! Chiedilo a qualcuno, fallo con qualcuno: la tua compagna, tua moglie, tuo marito, un amico… è uguale.
Quando hai qualcuno di fronte, riesci a sviluppare molto di più rispetto a quando sei da solo. E se stili la tua lista dei doveri, magari guardandoli in faccia, puoi capire se qualcuno di quei doveri lo trattavi come impegno, cioè come qualcosa di minore, ma un dovere è un dovere! Quindi se vuoi essere disciplinato, stabilisci la tua lista dei doveri, tanto che tu possa andare verso quel tipo di azioni da fare.

E poi, il punto numero tre: praticare l’adessismo! Che parola! Non esiste nel dizionario, l’ho inventata io per voi!
Ho voluto creare questa parola per indicare “Pensa a essere un adessista, fallo adesso!”.
Come ricordarselo?
Magari fissa un dovere in agenda, in maniera tale che ti suoni un allarme, perché questo ti aiuti a fare “adesso” quella attività, senza rimandare. Il senso per me della disciplina nella leadership è quindi… diventa un adessista!”

CHRISTIAN PAGLIARANI > biografia completa

2019-07-16T18:02:02+02:00