Intelligenza Emotiva: alla scoperta della Soft Skill il doppio più importante delle competenze tecniche (secondo Daniel Goleman)

2021-04-01T18:49:35+02:00 Aprile 1st, 2021|

Prima di addentrarci nelle definizioni più ampie, l’Intelligenza Emotiva è anche nota come Quoziente Emozionale (QE), Quoziente di Intelligenza Emotiva (QIE) e Leadership Emotiva (LE). Secondo la teoria elaborata dagli psicologi Salovey & Mayer, l’Intelligenza Emotiva è la somma di diversi “fattori-chiave” quali: - la PERCEZIONE DELLE EMOZIONI: un’abilità fondamentale grazie alla quale siamo capaci di rilevare le nostre emozioni e quelle altrui; - USO DELLE EMOZIONI, ovvero l’utilizzo deliberato che ne facciamo pensando o risolvendo problemi; - COMPRENSIONE DELLE EMOZIONI, intendono la capacità di coglierne le variazioni nel tempo; - GESTIONE DELLE EMOZIONI, si tratta della facoltà di regolarle.

La Collaborazione: che ruolo svolge e quali benefici apporta all’interno dei team di lavoro

2021-03-24T15:50:27+01:00 Marzo 24th, 2021|

Oggi è diventato inconfutabilmente evidente che i collaboratori o i dipendenti di un’azienda non sono più solo “rotelle” all’interno del grande ingranaggio aziendale, ma vengono riconosciuti come elementi critici del successo delle imprese, poiché essi sono parte integrante dello sviluppo, dell’efficacia e dell’umanizzazione dell’ambiente lavorativo.

La Gestione delle persone: la Soft Skill fondamentale per chi gestisce team di lavoro

2021-03-18T18:02:33+01:00 Marzo 18th, 2021|

Oggi è diventato inconfutabilmente evidente che i collaboratori o i dipendenti di un’azienda non sono più solo “rotelle” all’interno del grande ingranaggio aziendale, ma vengono riconosciuti come elementi critici del successo delle imprese, poiché essi sono parte integrante dello sviluppo, dell’efficacia e dell’umanizzazione dell’ambiente lavorativo.

Radio Evolution Forum intervista Max Damioli sul Linguaggio Performativo.

2021-03-16T11:33:48+01:00 Marzo 16th, 2021|

Il Linguaggio Performativo ha due funzioni: serve al dialogo interno nel senso che, le parole che usiamo per descrivere un'esperienza, creano la realtà di quell'esperienza. Inoltre consente nel parlare in pubblico di creare contesti narrativi anche di cose (apparentemente) molto noiose che hanno come obiettivo non di spiegare, ma di far sentire: non si occupa delle spiegazioni, ma delle sensazioni...

Creatività: cos’è e come stimolarla

2021-03-11T13:10:42+01:00 Marzo 11th, 2021|

La creatività può essere definita come la capacità di: - modificare e migliorare i metodi esistenti combinando gli elementi a disposizione in modo innovativo e funzionale al risultato; - trovare idee o soluzioni originali; - creare ex novo situazioni e modus operandi mai tentati prima.

Cos’è il Problem Solving e come si applica

2021-02-25T15:29:57+01:00 Febbraio 25th, 2021|

Il Problem Solving rappresenta un tema che merita comprensione e approfondimento. Nelle nostre aule è spesso citato come una delle Soft Skills più importanti e più richieste dal mondo del lavoro di oggi, ma se dovessimo definirlo e argomentarlo… saremmo in grado di farlo?

La realtà è una scoperta o un’invenzione?

2021-02-24T13:24:46+01:00 Febbraio 24th, 2021|

Il costruttivismo afferma Non vediamo le cose per quello che sono, ma vediamo le cose per quello che siamo perché le cose nel nostro mondo esistono per come le creiamo noi. Se una cosa esistesse indipendentemente da noi, 2 persone che guardano la medesima cosa la descriverebbero entrambi uguale. Invece se facciamo descrivere per esempio una lampada da 30 persone, la descrivono tutti in maniera diversa. Perché? Perché proiettano se stessi. Quindi direi che le regole del Costruttivismo sono essenzialmente...