Dove vai se la leadership personale non ce l’hai?

2020-10-22T10:29:22+02:00 Ottobre 20th, 2020|

...al termine leadership associamo il suo significato che è fondamentalmente: capacità di guidare. Torniamo quindi, seguendo un “presunto” filo logico, alla domanda precedente “a cosa serve un leader di una persona sola?” Ed ecco che la logica ci viene in soccorso per darci la risposta: come può essere leader di qualcun altro chi non è in grado di essere coerente, consapevole e padrone di sé stesso? Ecco che la leadership non ha più solo una connotazione pubblica, ma soprattutto e prima di tutto privata. Cos’è la leadership personale, come la si impara, la si allena e perché serve, con particolare riferimento al mondo del lavoro?

Il mondo del lavoro è in evoluzione: ecco perché servono le soft skills.

2020-10-13T13:16:33+02:00 Ottobre 13th, 2020|

Perché le soft skills sono la risposta più intelligente al cambiamento in atto del mondo del lavoro? Come geniali quanto risoluti Jack Sparrow per orientarci in questo oceano ancora da esplorare, non abbiamo più bisogno solo di una bussola che indichi il nord, ma di una bussola che ci indichi la direzione giusta per andare dove dobbiamo andare.

Soft skills a scuola, a scuola di soft skills.

2020-10-08T12:37:21+02:00 Ottobre 8th, 2020|

Un nuovo mondo, e non solo del lavoro, possibile grazie alle soft skills? A diventare grandi si impara da piccoli: poche parole che ci ricordano quanto siano importanti i primi anni di vita e soprattutto quelli che coincidono con il periodo della formazione scolastica, per plasmare gli adulti di domani. Uomini, donne, genitori, imprenditori, che avranno il compito di traghettare il modo nel futuro. E se nel programma di formazione scolastica entrassero a pieno titolo anche le soft skills, cosa cambierebbe?

Se avessi detto, se avessi fatto, se… Mai più se o ma con le soft skills.

2020-09-29T10:22:28+02:00 Settembre 29th, 2020|

Ci insegnano che la storia non è fatta né di se, tanto meno di ma. La storia, anche la nostra è la somma di decisioni, azioni, scelte, parole e silenzi. Cosa ci permette di fare fronte costantemente alle richieste dell’ambiente, che sia la famiglia, la società, il lavoro? Cosa ci aiuta ad avere sotto controllo la situazione e a ridurre al minimo i se e i ma, a gestire al meglio i rapporti, le persone, le risorse, il tempo...probabilmente avere la padronanza delle soft skills.

“Evolution Foum Day? Aprire le menti, passando dal cuore, perché a prescindere dal ruolo che copriamo, siamo prima di tutto persone”. Ecco l’evento visto con gli occhi e descritto con passione da uno dei suoi ideatori: Gianluca Spadoni.

2020-10-20T09:40:02+02:00 Agosto 27th, 2020|

Evolution Forum Day, infatti, nella descrizione che ne fa Spadoni: “È un incontro, un seminario formativo da un lato, dall’altro un momento totalmente emotivo, che ispira, che aggrega, che lascia e lancia nuove idee. È il giorno dei giorni, citando Ligabue. Questo penso sia quello che tutti i partecipanti si aspettano e percepiscono dalla giornata che trascorriamo insieme. Per me, per Gianluca Spadoni, è facile dire cosa rappresenta Evolution Forum Day, è l’evento da cui è partita la seconda fase della mia vita. È il giorno più bello dell’anno, è una vera festa”.

“A volte basta una virgola, al posto giusto e nel momento giusto, e le cose cambiano radicalmente.”. Quante virgole avrà colto Christian Pagliarani, nella sua esperienza a Evolution Forum Day? Per saperlo continua a leggere l’intervista!

2020-08-12T17:02:11+02:00 Agosto 12th, 2020|

Ci sono attimi che valgono una vita, dettagli che fanno la differenza, la qualità a volte vale molto più della quantità. Non stiamo redigendo un compendio di frasi fatte, ma raccogliendo una serie di circostanze a supporto dell’affermazione che ha fatto Christian Pagliarani per descrivere cosa rappresenta per lui Evolution Forum Day. Se ci pensiamo bene accade più spesso, ci accade più spesso di quanto vogliamo ammettere, ma è vero che un piccolo elemento, una parola, una frase, un incontro bastano per dare un senso totalmente diverso alla giornata, se non alla vita intera.

“La logica stimola il pensiero, ma è poi l’emozione che ci porta ad agire”. Quali emozioni vive e perché agisce ad Evolution Forum Day Emanuele Maria Sacchi?

2020-08-06T11:53:03+02:00 Agosto 6th, 2020|

Abbiamo iniziato la nostra marcia di avvicinamento alla XXIII° edizione Evolution Forum Day, presentandovi “dal vivo” gli ospiti che saranno presenti il 28 novembre prossimo a San Patrignano, attraverso i loro pensieri, le loro riflessioni e le loro azioni, che abbiamo raccolto durante le dirette di Evolution Forum Day Live. Abbiamo avuto così la possibilità di ascoltare Claudio Brachino, Lorenzo Bernardi, Alessandra Ghisleri, Gabriella Simoni, Martina Colombari, Andrea Paris, che non saranno però gli unici protagonisti della giornata che avrà come cornice dell’Auditorium al centro della Comunità sulle colline di Rimini.

EVOLUTION FORUM DAY 23^ Edizione “FAI… CHE CE LA FACCIAMO!” – 28 novembre 2020

2020-08-05T18:12:55+02:00 Agosto 5th, 2020|

Sei locomotiva o vagone? Allo stato attuale della tua vita, personale e professionale, segui la massa e i suoi umori, oppure sei perfettamente padrone del mezzo e guidi la tua vita esattamente nella direzione in cui vuoi che vada, e per farlo ti prendi tutti i rischi e le responsabilità che ne derivano? 

Evolution Forum Day? Vorrei che fosse come un petardo nella tromba delle scale! Cosa ha in mente Max Damioli quando pensa alla prossima edizione dell’evento? Scoprilo leggendo la sua intervista.

2020-07-30T12:00:08+02:00 Luglio 30th, 2020|

Un evento come Evolution Forum Day, a prescindere dalle dimensioni, è sempre il frutto del lavoro e dell’impegno di molti. Il vero successo di un appuntamento che richiama migliaia di persone, nato per sostenere la crescita personale, non risiede solo nella sua riuscita, o nella sua perfezione o nella sua spettacolarità, ma prende vita nelle sensazioni, nelle emozioni e nelle riflessioni che tutti i partecipanti (sopra e davanti al palcoscenico) si portano a casa.

Non è magia, è vita! Lasciati contagiare dalla vita e “condiridi”. Non potrai fare a meno di farlo dopo aver ascoltato Andrea Paris.

2020-07-16T15:14:12+02:00 Luglio 16th, 2020|

Qualcuno a sei anni si innamora perdutamente per la prima volta, qualcun altro sogna di fare l’astronauta o il calciatore, Andrea Paris a sei anni ha scoperto la meraviglia ed è stato rapito dalla magia. A dodici anni viene colpito da una malattia inguaribile, una malattia che si chiama Vita, e da allora Paris, ha deciso che non sarebbe più guarito. Andrea Paris è il “PrestigiAttore”, suona meglio di mago, illusionista, prestigiatore, mentalista, comico e attore, giusto?